ActionAid Italia
in Palestina

ActionAid Italia
in Palestina

2014

Inizio attività

1

Progetti adozione a distanza attivi

223

Bambini sostenuti

3.145

Persone raggiunte

Adotta un bambino a distanza

Adotta ora

Un Paese in cerca di riscatto

La Palestina è tristemente nota per un conflitto la cui fine sembra ancora lontana. Il susseguirsi di guerre, attentati, tentativi di accordi di pace, hanno svuotato questa terra del suo valore storico e culturale e oggi si presenta come uno dei luoghi simbolo della segregazione.

Checkpoint, strade chiuse al traffico, muri, fili spinati, reti sospese di protezione, sono lo scenario di gran parte del territorio, in cui le persone non sono libere di muoversi e vengono limitate nell’accesso ai servizi e al lavoro: per i palestinesi avere una vita dignitosa in queste condizioni è quasi impossibile.

Per i bambini anche il tragitto per andare a scuola è pericoloso. Anche per questo i livelli di abbandono scolastico sono altissimi: un’intera generazione non sta avendo accesso allo studio come dovrebbe, non ha la libertà di avere un’educazione adeguata.

La Palestina in numeri

È difficile, anzi, impossibile sperare in un futuro quando la povertà, la fame, le disparità di genere e la mortalità infantile sono la realtà di tutti i giorni. Questa è la Palestina oggi.

Povertà

25,8%

percentuale di popolazione che vive sotto la soglia di povertà

Fame

33%

delle famiglie palestinesi soffre a causa dell’insicurezza alimentare

Istruzione

3,1%

percentuale di persone completamente analfabete

Mortalità Infantile

2 su 100

bambini non superano il quinto anno di vita

Il tuo contributo 

Cambiare è possibile. Per riuscirci la Palestina ha bisogno di: 

  • Sostenere e aiutare i giovani e le donne delle comunità più vulnerabili, gravemente colpite dalla situazione politica; 
  • migliorare l’accesso all'istruzione per tutti i bambini;  
  • potenziare la consapevolezza legata ai diritti sociali, culturali ed economici delle donne e di mobilitarle rispetto ai problemi quotidiani delle comunità; 
  • prevedere servizi di base nei villaggi, come un centro sanitario e una scuola attrezzata e adeguata. 

Storie dalla Palestina

Lavoriamo ogni giorno per cambiare la vita di migliaia di persone nel mondo. Donne, bambini e uomini che vogliono costruire un futuro migliore, per sé e per le loro comunità. Queste sono le loro storie.

storie dalla Palestina: Iman
Palestina: la storia di Iman, che spera in un futuro migliore per la sua famiglia
storie dalla Palestina: Qutayba
Qutayba: “La mia paura è andare all’università e non tornare più a casa”
occupazione militare in Palestina
Palestina: quasi 5 milioni di persone subiscono l’occupazione militare