Adotta ora

I bambini del Pakistan hanno bisogno di te. E dell'adozione a distanza

Condizioni sanitarie pessime. Tasso di analfabetismo elevato. Come elevata è la mortalità infantile. Milioni di persone in povertà estrema. Donne discriminate. È così che si vive in Pakistan. Ma questa è una situazione che possiamo cambiare. Grazie all'aiuto dell'adozione a distanza.

Un paese in cerca di riscatto

  • L'8,3 per cento della popolazione vive con massimo 1,90 dollari al giorno. La percentuale, solo apparentemente "bassa", non deve trarre in inganno: su una popolazione di quasi 189 milioni, stiamo parlando di 15 milioni e 700mila persone. Pari a circa un quarto della popolazione italiana (dati: World bank).
  • In Pakistan, la poliomielite è ancora una malattia endemica. Qui si è registrato l'85 per cento dei casi di paralisi dovuta a poliovirus di tipo 1 (dati: Health in 2015: from MDGs to SDGs).
  • Nel 2015, ci sono stati 245mila decessi di bambini entro il ventottesimo giorno della nascita. Questo avviene a causa di malattie che sarebbero facilmente curabili e prevenibili avendo farmaci e strutture sanitarie efficienti (dati: Who).
  • I giovani che non sanno né leggere né scrivere (15-24 anni) sono quasi dieci milioni e i due terzi di loro sono composti da donne. In generale, gli analfabeti (persone di età superiore a 15 anni) sono 53 milioni e 500mila circa. Anche in questo caso, i due terzi sono donne (dati: Unesco).
  • Nel 2014, i bambini che non andavano a scuola erano cinque milioni e 600mila. Questo accade perché le strutture scolastiche sono inesistenti o troppo care (dati: Unesco).
  • Le disparità di genere sono all'ordine del giorno: in Pakistan, le donne non hanno gli stessi diritti degli uomini.

Le storie


Maqsood

Come adottare

Con il gesto dell'adozione a distanza non aiuterai soltanto il bambino adottato. Il tuo contributo migliorerà anche le condizioni di vita dell'intera comunità in cui vive: un solo gesto e avrai fatto qualcosa per donare la speranza in un futuro migliore.

Come puoi dare il tuo contributo? È semplicissimo, devi solo scegliere tra: domiciliazione bancaria/postale o su carta di credito, bonifico bancario, bollettino postale. E decidere se dare il tuo contributo mensilmente, una volta ogni tre mesi o una volta all'anno.

Basterà meno di un euro al giorno, pari a 25 euro al mese, per aiutare i bambini del Pakistan ad avere un futuro migliore.

Maggiori informazioni: FAQ .

Il tuo contributo

Ecco cosa potremo fare per il Pakistan grazie a te e all'adozione a distanza:

  • Sostenere le comunità dalit (i dalit sono i cosiddetti "intoccabili" o paria e fanno parte della quinta casta, la più bassa, della società indiana) e le comunità più povere;
  • Migliorare l'accesso alle cure mediche;
  • Creare cooperative, aprire banche delle sementi e introdurre nuove coltivazioni sostenibili per migliorare la resa dei raccolti;
  • Organizzare corsi di formazione professionale per giovani e per le donne;
  • Sostenere le donne nella lotta contro maltrattamenti e discriminazioni;
  • Aiutare le donne a creare piccole attività commerciali.