Adotta ora

Adozione a distanza in Cambogia: per garantire cibo, istruzione, diritti

Anni d'indescrivibili soprusi politici, sociali ed economici hanno lasciato delle profonde cicatrici in Cambogia. Un Paese che sta cercando di affrontare i suoi numerosi e radicati problemi. Un Paese che ha bisogno dell'aiuto dell'adozione a distanza.


Photo credits: Alberto Marotta

Un paese in cerca di riscatto

  • La Cambogia, dal punto di vista della popolazione, può essere considerato un Paese abbastanza piccolo. Un Paese piccolo con un grande problema: la povertà. Qui, quasi un milione di persone è costretto a vivere con massimo 1,90 dollari al giorno. Una significativa parte della popolazione è a rischio povertà (dati: World bank).
  • Il tasso di malnutrizione in Cambogia è estremamente alto: quasi il quaranta per cento dei bambini di età inferiore a cinque anni è soffre di ritardo della crescita, il 28 per cento è sottopeso e quasi l'11 per cento è malnutrito. Inoltre, circa una donna su quattro è sottopeso (dati: Wfp).
  • Molte persone non possono lavorare la terra perché è sfruttata da aziende locali e straniere.
  • Circa 29 bambini ogni mille nati vivi non superano il quinto anno di vita (dati: Who).
  • Anche il tasso di mortalità materna è alto: 206 decessi ogni 100mila nascite (dati: Wfp).
  • L'aspettativa di vita è di 58 anni per gli uomini e di 64 anni per le donne (dati: Wfp).
  • Nel 2014, quasi 100mila bambini non andavano a scuola. Oggi, più di due milioni e 300mila persone (di età superiore a 15 anni) non sanno né leggere né scrivere. La maggior parte di loro è costituita da donne (dati: Unesco).
  • La Cambogia è un Paese molto soggetto ai disastri naturali, come cicloni e inondazioni. Si verificano soprattutto durante la stagione dei monsoni, distruggendo case e raccolti.

Le storie


Yoam


Chuon


Yei Tha

Come adottare

Con il gesto dell'adozione a distanza costruirai un legame unico e speciale: riceverai le foto aggiornate del bambino e i report dettagliati delle attività svolte con il tuo aiuto, potrai scrivergli e leggere le sue lettere. Inoltre, se lo desideri, potrai fargli visita direttamente nel suo Paese (dovrai solo avvisarci qualche settimana prima della partenza, così che i nostri operatori locali possano organizzare l'incontro).

Le modalità di pagamento sono diverse: domiciliazione bancaria/postale o su carta di credito, bonifico bancario, bollettino postale. Puoi decidere se dare il tuo contributo mensilmente, una volta ogni tre mesi o una volta all'anno. L'adozione a distanza è sia deducibile sia detraibile.

Meno di un euro al giorno, pari a 25 euro al mese, e potrai garantire cibo, acqua, istruzione e salute non soltanto al bambino adottato a distanza ma alla sua intera comunità.
Un semplice gesto e cambierai in meglio la vita di decine di persone.

Maggiori informazioni: FAQ .

Il tuo contributo

La Cambogia ha bisogno di tanto aiuto. Grazie all'adozione a distanza, possiamo:

  • Ristrutturare gli edifici scolastici e costruirne di nuovi;
  • Sostenere la costituzione di associazioni genitori-insegnanti per gestire le scuole nel modo migliore;
  • Garantire formazione adeguata e condizioni lavorative dignitose a tutti gli insegnanti, soprattutto nelle aree rurali;
  • Distribuire materiali didattici e uniformi ai bambini delle famiglie più povere;
  • Migliorare l'accesso alle cure mediche;
  • Organizzare corsi di formazione per operatori sanitari e ostetriche;
  • Lavorare affinché il diritto alla casa e una giusta distribuzione dei terreni siano garantiti a tutti;
  • Creare cooperative, aprire banche del riso e introdurre nuove coltivazioni sostenibili che migliorino la resa dei raccolti;
  • Ristrutturare dighe e costruire canali d'irrigazione.