<iframe src="https://www.googletagmanager.com/ns.html?id=GTM-TKBX8G" height="0" width="0" style="display:none;visibility:hidden"></iframe>

Adozione a distanza in Asia: un continente grande come la povertà estrema

Può essere divisa in due macroregioni: la prima è l'Asia meridionale; la seconda è composta da Asia orientale e area del Pacifico. Macroregioni molto diverse tra loro. come diversi sono i Paesi che le compongono: un insieme di culture, lingue e tradizioni differenti. Con un solo elemento in comune: la povertà. E il bisogno di ricevere subito l'aiuto dell'adozione a distanza.

Asia meridionale

  • Povertà. La popolazione totale di questa macroregione ammonta a circa un miliardo e 750 milioni di persone. Quasi il 19 per cento vive con massimo 1,90 dollari al giorno: sono circa 330 milioni di persone. In quest'area rientrano Paesi poverissimi come l'India, il Nepal, il Bangladesh, il Pakistan (dati: World bank).
  • Fame. Circa il 17 per cento della popolazione totale è denutrito. La situazione è ancora più grave se si parla dei bambini sottopeso: è circa il 30 per cento del totale (dati: United Nations, The Millennium development goals report 2014).
  • Istruzione. Circa il 32-33 per cento delle persone che vivono in questa macroregione non sanno né leggere né scrivere. Un problema che comincia da quando si è molto giovani: i bambini che non frequentano la scuola primaria sono circa 11 milioni e 770mila (dati: Unesco).
  • Salute. In Asia meridionale si registra uno dei più alti tassi di mortalità infantile del mondo: 58 bambini ogni mille nati vivi non superano il quinto anno di età. In totale, nel 2012 i decessi sono stati due milioni e 100mila. Quasi tutti dovuti a malattie facilmente prevenibili (dati: United Nations, The Millennium development goals report 2014).

Asia orientale e area del Pacifico

  • Povertà. Anche in questo caso, è una regione vastissima, che va dalla Cina alle isole Samoa. Dove la popolazione ammonta a più di due miliardi di persone. E dove la percentuale di coloro che vivono con massimo 1,90 dollari al giorno è del 7,2 per cento: 144 milioni di persone (dati: World bank).
  • Fame. Qui bisogna fare delle ulteriori distinzioni, proprio perché la macroregione è molto vasta. Nel sud-est asiatico e nell'Asia orientale, l'11 per cento delle persone è denutrito. Nell'Oceania, è il 12 per cento. La percentuale di bambini sottopeso è del 16 per cento nel sud-est asiatico e del 19 per cento nell'Oceania (dati: United Nations, The Millennium development goals report 2014).
  • Istruzione. Dal punto di vista del tasso di alfabetizzazione, la situazione è molto positiva: quasi la totalità della popolazione sa leggere e scrivere. Nonostante questo, nel 2013 c'erano sei milioni e 700mila bambini che non frequentavano la scuola primaria (dati: Unesco).
  • Salute. Ogni mille nati vivi, i bambini che non superano il quinto anno dal giorno del parto sono: il 19 per cento nell'Asia orientale, il trenta per cento nel sud-est asiatico, il 55 per cento in Oceania (dati: United Nations, The Millennium development goals report 2014).

L'adozione

Faremo tutto il possibile per esaudire il tuo desiderio di adottare a distanza un bambino che vive in uno dei Paesi più poveri dell'Asia. Per dare il tuo contributo, puoi scegliere tra domiciliazione bancaria/postale o su carta di credito, bonifico bancario, bollettino postale.

Con il contributo dell'adozione a distanza verranno attuati progetti e iniziative che non miglioreranno solo le condizioni di vita del bambino ma dell'intera comunità in cui vive: con un solo gesto, potrai regalare a tante persone la possibilità di sperare in un futuro migliore. Un futuro che non sia segnato solo da povertà e miseria.

Ma qual è il vero significato dell'adozione a distanza? È presto detto: costruire un legame speciale con il bambino. Un legame più forte della distanza e delle differenze culturali. Lo costruirai ricevendo report dettagliati e foto aggiornate del bambino, scrivendogli e ricevendo le sue lettere, facendogli visita direttamente nella comunità in cui vive.

Cosa faremo per i bambini dell'Asia

L'adozione a distanza ha un costo pari a 82 centesimi al giorno, meno di un euro. Grazie a te, noi potremo impegnarci per:

  • Difendere i diritti dei bambini;
  • Garantire a tutti il diritto all'istruzione;
  • Difendere i diritti delle donne;
  • Assicurare il diritto al cibo;
  • Aiutare nella cura e nella prevenzione delle malattie;
  • Fornire aiuti tempestivi in caso di emergenze.