Adotta ora

Fame, povertà e analfabetismo: l'adozione a distanza per il Brasile

Il Brasile ha due facce. La prima è di un Paese ricco di allegria, di sole, di colori. La seconda è di un Paese che deve affrontare problemi come la fame, la povertà estrema, l'analfabetismo. E tu, grazie all'adozione a distanza, puoi fare davvero tanto.

Un paese in cerca di riscatto

  • La popolazione del Brasile è di circa 208 milioni di persone. Di questi, quasi il cinque per cento vive con massimo 1,90 dollari al giorno. Significa che più di dieci milioni di persone devono fare i conti con la povertà estrema (dati: World bank).
  • Anche se negli ultimi anni è stato fatto molto, ancora il sette per cento dei bambini brasiliani di età inferiore a cinque anni soffre di ritardo della crescita (dati: Wfp).
  • Solo il tre per cento della popolazione possiede campi coltivabili mentre quattro milioni di famiglie sono senza terra. Molte altre non hanno nessun diritto sui terreni dove vivono da generazioni.
  • Ogni mille nati vivi, circa 16 bambini non superano il quinto anno di vita (dati: Who).
  • Gli ospedali pubblici, spesso, sono inaccessibili. Inoltre, nelle favelas manca del tutto il personale qualificato.
  • L'istruzione è uno dei problemi più delicati e urgenti. Nel 2013, quasi un milione di bambini non andava a scuola. Oggi, più di 11 milioni e 800mila persone (di età superiore a 15 anni) non sanno né leggere né scrivere (dati: Unesco).
  • Un bambino su sette non può andare a scuola perché le strutture non esistono o perché le famiglie non possono permettersi di pagare l'istruzione ai loro figli.

Le storie


Maria


Thais


Abelmanto

Come adottare

L'adozione a distanza può essere considerata come un piccolo, grande gesto. Un gesto di umanità che ti permetterà di cambiare in meglio la vita di decine di persone. Perché l'adozione a distanza non si rivolge soltanto al bambino adottato ma alla sua intera comunità.

Una comunità alla quale garantirai cibo, acqua, istruzione, salute. Per fare tutto questo, hai a disposizione diverse modalità: domiciliazione bancaria/postale o su carta di credito, bonifico bancario, bollettino postale. Puoi dare il tuo contributo mensilmente, una volta ogni tre mesi o una volta all'anno. Non c'è niente di più semplice.

E poi, ricorda che l'adozione a distanza è innanzitutto un impegno affettivo. Costruirai un legame speciale con il bambino ricevendo foto aggiornate, leggendo le sue lettere e, se lo vorrai, facendogli visita nella sua comunità. Gli regalerai la speranza di un futuro migliore. Tutto questo con meno di un euro al giorno.

Maggiori informazioni: FAQ .

Il tuo contributo

Come hai visto, sono tanti i problemi che attanagliano il Brasile. Eppure, possono essere affrontati e risolti. Per riuscirci, occorrono:

  • Attività di sensibilizzazione per contrastare il disagio giovanile;
  • Incontri di formazione su come ridurre gli effetti dei cambiamenti climatici sulle coltivazioni;
  • Cooperative, banche delle sementi e nuove coltivazioni sostenibili.
  • Corsi di formazione professionale per i giovani e per le donne, per garantire loro l'opportunità di avviare delle piccole attività.
  • Attività di riforestazione e costruzione di nuovi sistemi d'irrigazione per affrontare il problema della scarsa produttività del suolo.

Come possiamo fare tutto questo? Semplice: grazie all'adozione a distanza.