Adotta ora

Un Paese che ha bisogno di aiuto: l'adozione a distanza per il Somaliland

Ha dichiarato la sua indipendenza dalla Somalia nel 1993. La lotta per la secessione è stata dura, lunga e sanguinosa. Ancora oggi, l'Onu non riconosce il Somaliland, nonostante abbia un sistema politico autonomo. Eppure, anche se manca il riconoscimento, un dato è certo: il Somaliland è uno dei Paesi più poveri del mondo. Qui l'aiuto dell'adozione a distanza è essenziale.

Un paese in cerca di riscatto

  • Secondo le stime, la popolazione del Somaliland ammonta a circa quattro milioni e mezzo di persone. Nel 2012, il prodotto interno lordo pro capite era pari a 347 dollari. È il quarto prodotto interno lordo pro capite più basso del mondo dopo Malawi, Repubblica Democratica del Congo e Burundi (dati: World bank).
  • Nelle aree urbane, la povertà si attesta al 29 per cento. Mentre nelle aree rurali è molto più alta, arrivando in molti casi a superare il 38 per cento (dati: World bank).
  • Solo la metà dei bambini e delle bambine (di età compresa tra i 6 e i 13 anni) frequenta la scuola primaria.
  • Il possibile sviluppo economico è frenato dalla quasi totale mancanza di risorse.
  • Per procurarsi il cibo, la popolazione dipende completamente dall'agricoltura, che però si avvale di tecniche e strumenti troppo arretrati.
  • Non ci sono abbastanza scuole e ospedali.
  • In Somaliland, un grave problema è rappresentano dalle mutilazioni genitali femminili: secondo alcune stime, l'85 per cento delle donne del Paese ha subito questo orrore.

Le storie


Maryam


Amina e Mariyama

Come adottare

L'adozione a distanza ti darà la possibilità di costruire un legame speciale con il bambino, più forte della lontananza e delle differenze culturali. Un legame che costruirai ricevendo report dettagliati e foto aggiornate, scrivendo al bambino e ricevendo a tua volta le sue lettere. È questo, del resto, il vero significato dell'adozione a distanza.

Per adottare un bambino a distanza basta davvero poco. Puoi scegliere la modalità che preferisci: domiciliazione bancaria/postale o su carta di credito, bollettino postale o domiciliazione bancaria. Puoi scegliere se dare il tuo contributo mensilmente, ogni tre mesi oppure una volta all'anno. Il costo è minimo: meno di un euro al giorno, appena 82 centesimi.

Appena 82 centesimi che permetteranno a un bambino del Somaliland e alla sua comunità di avere migliori condizioni di vita e poter sperare nel futuro. Un futuro che non sia segnato soltanto dalla fame e della miseria.

Maggiori informazioni: FAQ .

Il tuo contributo

Il Somaliland, in pratica, ha bisogno di tutto.

  • Genitori e bambini devono comprendere l'importanza dell'istruzione e possiamo farlo tramite campagne di sensibilizzazione.
  • Occorre costruire edifici scolastici vicino ai villaggi principali e ristrutturare quelli già esistenti.
  • Promuovere l'istruzione significa anche garantire agli insegnanti una formazione adeguata e migliori condizioni lavorative.
  • I gruppi di discussione, di alfabetizzazione, di risparmio e microcredito aiutano la creazione di nuove attività lavorative e favoriscono la partecipazione delle donne.
  • La resa dei raccolti deve essere migliorata creando cooperative, banche delle sementi e introducendo nuove coltivazioni sostenibili.
  • Nuovi pozzi d'acqua permettono ai villaggi più isolati di irrigare i campi e avere acqua potabile a disposizione.
  • Contribuire al cambiamento facendo pressione sulle scelte dei governi affinché essi prendano delle decisioni basate sulla partecipazione e l'accesso da parte della comunità alle risorse.
  • Per ridurre il tasso di mortalità materna e il tasso di mortalità infantile occorrono cure pre e post-parto per le donne, e corsi di formazione per operatori sanitari e ostetriche.

E il Somaliland può avere tutto questo solo grazie all'adozione a distanza.