traffico sessuale

Come spiegare quella che può essere considerata come una delle peggiori forme della schiavitù moderna? Come far capire quanto è grave il problema del traffico sessuale, specialmente per i bambini e le bambine? Una mano possono darcela i numeri. I quali, però, non devono mai essere fini a sé stessi ma solo un punto di partenza.

Dati

  • Il traffico sessuale è un’autentica attività. Un’attività molto redditizia, per giunta, che genera circa 99 miliardi di dollari americani all’anno.
  • Gli adulti e i bambini che vengono, letteralmente, acquistati o venduti per fini sessuali, per essere forzatamente costretti a lavorare e, di fatti, diventare degli schiavi moderni sono quasi 21 milioni.
  • I bambini sfruttati ogni anno nel traffico sessuale sono due milioni.
  • Il 54% delle vittime del traffico di esseri umani finiscono per essere sfruttate sessualmente.
  • Il 96% delle vittime del traffico sessuale è composto da donne, ragazze e bambine.

Conseguenze

Chi riesce a sopravvivere e a uscire dall’incubo dello sfruttamento sessuale racconta storie di violenza, isolamento ed emarginazione. Spesso, donne e ragazze devono subire percosse e intimidazioni dai trafficanti di esseri umani che le hanno costrette a fare questa vita.

Dovendo vivere in condizioni del genere, costantemente minacciate sia dal punto di vista fisico sia dal punto di vista psicologico, le vittime soffrono di gravi traumi emotivi, compresi stress post-traumatico e dissociazione. Queste persone sono più a rischio delle altre di subire nuovamente violenza e di contrarre malattie sessualmente trasmissibili come l’HIV/AIDS.

Accade di frequente che donne e giovani ragazze siano sottoposte ad aborti in condizioni disumane.

Lavoro minorile

Lo sfruttamento sessuale rientra nella più generale problematica del lavoro minorile. Questi bambini e giovani perdono quello che è il loro bene più prezioso: la possibilità di avere un futuro migliore, dal momento che vengono brutalmente strappati dalle loro famiglie e dalle scuole.

Violazione dei diritti umani

Il traffico sessuale è una violazione dei diritti umani fondamentali. Integrità fisica, uguaglianza, dignità, salute, sicurezza, libertà dalla violenza e dalla tortura: niente di tutto questo spetta alle vittime. Eppure, non si tratta di nient’altro che del diritto ad avere una vita degna di questo nome.

Questi dati sul traffico sessuale…

…come si è detto, devono essere soltanto un punto di partenza. Un punto di partenza per farci capire che c’è bisogno dell’aiuto di tutti per ridare dignità, un’esistenza e un futuro a quei 21 milioni di persone. Possiamo farcela, davvero. Ma possiamo riuscirci soltanto grazie al tuo aiuto.

 

Fonte immagine: ActionAid.org.uk
Fonte dati: Equalitynow.org