traffico di esseri umani significato

Privare le persone della loro libertà al fine di sfruttarle: questo, in sintesi, è il significato del traffico di esseri umani. Un fenomeno, sotto certi aspetti, antico quanto le prime forme di civilizzazione. Un crimine, ancora oggi, perpetrato soprattutto nei Paesi più poveri del mondo.

Bisogna fare una distinzione: tratta di migranti e tratta di esseri umani non sono la stessa cosa.

 

Tratta di migranti

È un reato contro lo Stato. Si parla di tratta di migranti quando vittima e trafficante hanno un interesse reciproco. La tratta di migranti non deve essere confusa con il reato di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina: quest’ultima si può definire come “la procura, al fine di ottenere, direttamente o indirettamente, un introito economico od altro guadagno, sul transito illegale di una persona in un paese dove non ha uno status giuridico riconosciuto” (United Nations office on drugs and crime).

 

Tratta di esseri umani

È un reato contro la persona. Il fine è lo sfruttamento della persona stessa. Lo sfruttamento può essere di diversi tipi: usura, sfruttamento di manodopera, tratta a sfondo sessuale, lavoro minorile, sfruttamento di minori. In tutti questi casi, la persona viene privata della sua libertà e costretta con la forza a fare qualcosa che non vorrebbe.

 

Tratta di minori

È la forma più grave che può assumere la tratta di esseri umani. Si riferisce al reclutamento, al trasferimento e alla custodia di minori per diversi scopi: induzione all’elemosina, traffico di organi, matrimoni forzati, arruolamento come bambini soldato, prostituzione. Si stima che il Brasile e la Thailandia sono gli Stati con il più alto tasso criminale di tratta di minori (2010).

 

Cosa possiamo fare

Il significato del traffico di esseri umani potrebbe essere riassunto in una sola parola, forse in disuso ma sicuramente efficace: schiavitù. È, a ben vedere, una moderna forma di schiavitù. Che trasforma in incubi le vite di uomini, donne e bambini. Specialmente di quelli che vivono nei Paesi più poveri del mondo.

La povertà è una delle cause: uomini, donne e bambini che vivono in condizione di povertà estrema sono delle facili vittime dei trafficanti. Per questo, una delle soluzioni è migliorare le condizioni di vita di chi è nato nei Paesi più poveri del mondo. E grazie all’adozione a distanza anche tu puoi dare il tuo contributo.