storie di adozioni a distanza: KevinImmaginare sé stessi da grandi, realizzare i propri sogni, decidere della propria vita. Quella di Kevin è una storia di adozione a distanza che comincia più di 25 anni fa. È la storia di chi ha avuto la possibilità di costruirsi un futuro in uno dei Paesi più poveri del mondo.

Kevin vive in Malawi. Dove la terrà è arida e i raccolti sono scarsi. Dove le persone, a causa della fame e della povertà estrema, sono costrette a emigrare in cerca di migliori condizioni di vita. Dove, a causa della scarsità di cibo e della mancanza di acqua potabile, malattie e malnutrizione sono la realtà di tutti i giorni.

Kevin poteva essere una delle troppe vittime della mortalità infantile in Africa. Oppure poteva essere condannato alla povertà e alla miseria. Invece, grazie all’adozione a distanza, la sua vita è cambiata.

Ha fatto parte del programma di sostegno a distanza fin da quando ha terminato la scuola secondaria. Programma di adozione a distanza che ha aiutato lui e la sua comunità, costruendo scuole e alloggi per gli insegnanti, e garantendo i basilari servizi igienici.

Kevin ce l’ha messa tutta. E ha poi deciso di dare anche lui il suo contributo. Il suo sogno era quello di diventare insegnante. Oggi è un docente qualificato, che sta aiutando altri bambini e bambine a costruirsi un futuro.

Tutto questo è stato possibile grazie all’adozione a distanza. E, grazie al tuo aiuto, la storia di Kevin non sarà l’unica a lieto fine.