storie di adozione a distanza: Shazada

Il lavoro minorile e i matrimoni precoci sono due delle più gravi forme di violazione dei diritti dei bambini. Shazada, che adesso è adulta e vive nella comunità di Ghoraghat, in Bangladesh, le ha dovute subire entrambe durante la sua esistenza.

  • In tutto il mondo, i bambini e i giovani che lavorano sono 168 milioni circa. La maggior parte di loro lavora nei campi o, in generale, nel settore agricolo (dati: Ilo.org). Quando era molto giovane, Shazada smise completamente di andare a scuola e fu costretta a lavorare nei campi.
  • Sempre a livello globale, 22 milioni di ragazze hanno contratto matrimonio in giovane età. Molte di loro sono già divorziate o vedove (dati: Who). Anche Shazada dovette affrontare una situazione simile: lasciò la scuola, cominciò a lavorare nei campi e si sposò quando era molto giovane.

La sua vita è stata segnata da questi due grandi problemi, da queste due forme di violazione dei suoi diritti. Ma, nonostante le numerose difficoltà, Shazada non si è arresa. E, dopo essere entrata in contatto con gli operatori e gli attivisti di ActionAid, ha deciso di impegnarsi in prima persona.

Oggi, infatti, è la guida di un gruppo di donne che si batte contro i matrimoni precoci e la violenza sulle donne. Inoltre, grazie alle sue battaglie, la comunità di Ghoraghat è enormemente migliorata: gli abitanti hanno ottenuto dal governo strade, canali per l’acqua e servizi sanitari.