quanto costa un’adozione a distanzaMeno di un euro al giorno. Appena 82 centesimi, 25 euro al mese, per regalare un futuro a un bambino e alla sua comunità in uno dei Paesi più poveri del mondo. Ecco quanto costa un’adozione a distanza. E potrai decidere se dare il tuo contributo annualmente, ogni tre mesi o mensilmente.

 

Come adottare un bambino a distanza

È facile. A disposizione ci sono diverse modalità per dare il tuo contributo: domiciliazione bancaria/postale o su carta di credito, bonifico bancario, bollettino postale. Non ti resta che scegliere quale ti è più comodo e congeniale. Poco tempo e potrai fare qualcosa per aiutare un bambino in uno dei Paesi più poveri del mondo.

 

Come viene usato il tuo contributo

Il tuo contributo non si rivolge unicamente al bambino ma soprattutto alla sua comunità. 82 centesimi al giorno, 25 euro al mese, si traducono in scuole, libri, quaderni, insegnanti qualificati, programmi di recupero e reinserimento nella società, pozzi d’acqua, igiene, cibo. Quanto occorre cioè per migliorare le condizioni di vita della comunità del bambino e del bambino stesso.

 

Deduzioni e detrazioni

Quelle fatte ad ActionAid sono donazioni deducibili e detraibili. Un vantaggio sia per le aziende sia per i privati cittadini. Un ulteriore buon motivo per compiere un gesto di umanità.

 

Sicurezza

Queste adozioni a distanza sono sicure. La trasparenza e la tracciabilità del tuo contributo sono garantite a tutti i livelli. Potrai seguire il bambino adottato, ricevendo periodicamente delle informazioni dettagliate sul bambino stesso, una sua foto aggiornata, e un rapporto sullo svolgimento delle singole attività rese possibili grazie al tuo contributo.

 

Al di là di quanto costa un’adozione a distanza, ciò che davvero conta è il significato del gesto. Un gesto apparentemente piccolo che può tradursi in un futuro migliore per i bimbi poveri del mondo.