progetto acqua Africa: Vicky’s water

“Non c’è bisogno di spiegare quanto l’acqua sia importante per noi. No, davvero non c’è bisogno di spiegarlo. Per questo ringraziamo tutti”. Sono le parole di una delle tante donne la cui vita è cambiata grazie al Vicky’s water project: un progetto per portare acqua in Africa.

 

Il progetto

Il progetto si focalizza in un Paese e su un problema specifico. Il Paese è l’Etiopia e il problema è l’acqua potabile. Il Vicky’s water project ha cambiato la vita di intere comunità, portando acqua potabile e sicura a tutti i residenti di Lera Town e a cinque villaggi che si trovano nei dintorni. E il progetto non si ferma qui.

 

 

Come nasce il Vicky’s water project

Il 17 ottobre del 2006, Vicky Buchanan perse la vita investita da un camion mentre la donna stava andando a lavorare in bicicletta. Da allora, i suoi amici e i suoi familiari si sono impegnati senza sosta per creare qualcosa di positivo da questa perdita: così è nato il Vicky’s water project, progetto incentrato su una problematica contro la quale Vicky si batteva con tutte le sue forze.

 

C’è ancora tanto che possiamo fare

Sono troppi i Paesi dell’Africa che non hanno ancora accesso all’acqua potabile. Il Vicky’s water project è uno dei tanti progetti attivi che hanno lo scopo di costruire pozzi d’acqua in Africa o, in generale, di portare acqua potabile lì dove non c’è.

Anche tu puoi sostenere progetti di questo tipo. Come? Grazie all’adozione a distanza: adottare un bambino etiope a distanza permetterà non soltanto al bambino ma alla sua intera comunità di avere delle migliori condizioni di vita.