Obiettivi di sviluppo sostenibile: salute per tutti

Il 2030 può sembrare lontano. Ma diventa molto, molto vicino quando si ha uno scopo. Come raggiungere il terzo degli Obiettivi di sviluppo sostenibile: assicurare il diritto alla salute a tutte le persone.

La situazione

Nel 2015, si sono registrati in media 216 decessi di donne ogni 100mila nascite: è un indice di mortalità materna eccessivamente alto. Significa che, dopo l’AIDS, le complicazioni e le malattie legate al parto sono la principale causa di morte nelle donne di età compresa tra i 15 e i 49 anni.

L’altro dato che racconta la gravità della situazione è il tasso di mortalità infantile: nel 2015, 43 bambini ogni mille nascite non hanno superato il quinto anno di vita; in valori assoluti, stiamo parlando di quasi 6 milioni di decessi. Le cause sono legate, principalmente, alle cosiddette malattie della povertà, come diarrea, malaria e AIDS.

Gli obiettivi da raggiungere entro il 2030

  • Ridurre il tasso di mortalità materna a meno di 70 decessi ogni 100mila nascite.
  • Ridurre il tasso di mortalità infantile a 12 decessi ogni mille nascite (in alcuni casi, ridurlo a 25 decessi ogni mille nascite).
  • Combattere le malattie della povertà che sono alla base sia della mortalità materna sia della mortalità infantile: AIDS, malaria, tubercolosi, epatite.
  • Ridurre di un terzo la mortalità prematura dovuta a malattie non comunicabili (come diabete, obesità, cancro, malattie cardiovascolari).
  • Potenziare il sistema di prevenzione e di trattamento delle malattie derivanti dall’abuso di droghe e alcol.
  • Dimezzare il numero di morti e feriti dovuti a incidenti stradali.
  • Assicurare a tutti l’accesso a servizi di tutela della salute per quanto riguarda la sfera sessuale e quella riproduttiva.
  • Assicurare a tutti i servizi sanitari fondamentali.
  • Ridurre significativamente il numero di decessi e malattie derivanti da contaminazione e inquinamento di aria, acqua e terra.
  • Sostenere l’implementazione della World Health Organization Framework Convention on Tobacco Control in tutti i Paesi del mondo.
  • Sostenere la ricerca e lo sviluppo di vaccini per le malattie, comunicabili e non comunicabili, che affliggono principalmente i Paesi più poveri del mondo.
  • Incrementare finanziamento, assunzione, sviluppo e formazione del personale sanitario che opera nei Paesi più poveri del mondo.
  • Rafforzare la capacità di tutti i Paesi di prevenire e far fronte a emergenze di tipo sanitario, come le epidemie.

Cosa possiamo fare

Ti sembra difficile raggiungere questi Obiettivi di sviluppo sostenibile entro il 2030? Noi ci stiamo impegnando per riuscirci. Vuoi dare il tuo contributo?