Freshta, 3, Bamyan

È il primo degli Obiettivi di sviluppo sostenibile. Per certi versi, potrebbe essere considerato il più indicativo. Perché la povertà è la causa principale di tutti i problemi che affliggono i Paesi del sud del mondo. E combatterla è un nostro preciso dovere.

 

La situazione

Condizioni ambientali avverse, guerre, conflitti, violazione dei diritti umani fondamentali, sfruttamento, mal distribuzione delle risorse: queste sono solo alcune delle cause della povertà nel mondo. Sono molto diverse tra loro. Ma in comune hanno il fatto che si concentrano principalmente nei Paesi del sud del mondo.

 

Gli obiettivi da raggiungere entro il 2030

  1. Sradicare la povertà estrema in tutto il mondo.
  2. Ridurre almeno della metà il numero di donne, uomini e bambini che vivono in condizione di povertà.
  3. Implementare appropriati sistemi di protezione sociale a livello nazionale che permettano ai poveri e alle persone vulnerabili di vivere dignitosamente.
  4. Assicurare che tutti, sia uomini sia donne, abbiano gli stessi diritti (come istruzione e possesso della terra).
  5. Costruire alloggi per i poveri e per coloro che si trovano in condizione di vulnerabilità. In particolare, questi alloggi dovrebbero essere dati a chi vive in Paesi vessati da eventi climatici estremi come terremoti, inondazioni e alluvioni.
  6. Assicurare la mobilitazione di ingenti risorse per aiutare i Paesi in via di sviluppo e, in particolare, i Paesi più poveri del mondo affinché possano diventare autosufficienti.
  7. Creare delle strutture politiche a livello nazionale, regionale e internazionale che accelerino e promuovano gli investimenti per sradicare la povertà.

 

Cosa possiamo fare

Tutti noi possiamo fare qualcosa per raggiungere questo Obiettivo di sviluppo sostenibile e sconfiggere la fame una volta e per sempre. C’è bisogno anche del tuo contributo. Un contributo che potrai dare grazie all’adozione a distanza.