hebron-foto

Photo credits: Paolo Chiovino

Hebron è una città della Cisgiordania. Si trova in una zona soggetta all’occupazione militare israeliana. Un’occupazione che ha delle gravi conseguenze per la popolazione palestinese. Come queste foto possono raccontare.

1. Scuola

scuola

Photo credits: Paolo Chiovino

A Hebron, ricevere un’istruzione non può essere dato per scontato. Durante il tragitto per andare a scuola, i bambini, i ragazzi e le ragazze rischiano di essere arrestati senza motivo, o di subire violenze fisiche e psicologiche dai coloni israeliani.

2. Check point

check-point

Photo credits: Paolo Chiovino

Ce ne sono dappertutto. A Hebron, per la precisione, ce ne sono 18. Check point permanenti dai quali bisogna passare per potersi spostare, per andare a scuola, per procurarsi da mangiare, per andare nei campi a lavorare.

3. Isolamento

isolamento

Photo credits: Paolo Chiovino

Paura dei controlli, di essere arrestati senza motivo, di subire violenza fisica, di subire violenza psicologica, e controlli continui quanto esasperanti: per tutti questi motivi, i ragazzi e le ragazze non possono andare da nessuna parte, e finiscono per vivere soltanto nei dintorni delle loro abitazioni.

4. Donne

donne

Photo credits: Paolo Chiovino

Sono loro a subire le conseguenze peggiori. Per la paura di subire violenza, le donne abbandonano la scuola. Abbandonano i loro sogni. L’unico futuro che resta loro è badare alla casa.

Queste foto di Hebron descrivono le discriminazioni e gli abusi che il popolo palestinese deve subire. Discriminazioni e abusi contro i quali ActionAid si batte. Con l’adozione a distanza, anche tu puoi dare il tuo contributo.