Festa della mamma curiosità

Maggio è il mese della Festa della mamma. Una delle ricorrenze più famose. La buona occasione per ricordare (e ribadire) quanto tutte le mamme del mondo siano speciali. E su questa festa ci sono cinque curiosità che forse non sai.

1. L’origine

La Festa dalla mamma ha delle origini davvero antiche. Come molti elementi della cultura occidentale, risale, infatti, all’Antica Grecia. In quell’epoca, le celebrazioni erano legate:

  • Al culto delle divinità femminili e della fertilità;
  • Al passaggio dai freddi dell’inverno alle temperature più miti della primavera e dell’estate.

Anche se sono passati secoli (se non millenni) da allora, la Festa della mamma ha mantenuto il suo significato originario, ovvero la celebrazione di una delle più grandi manifestazioni della femminilità: la maternità. Quest’usanza verrà poi ripresa anche dagli antichi Romani.

2. La “prima edizione”

La Festa dalla mamma così come la conosciamo oggi fu proposta nel maggio 1870 negli Stati Uniti da Julia Ward Howe, pacifista e femminista statunitense che si batteva per i diritti delle donne.

Alcuni anni dopo, un’altra donna (sempre negli Stati Uniti) diede il suo fondamentale contributo all’istituzionalizzazione della Festa della mamma. Si tratta di Anna M. Jarvis, la fondatrice del primo Mother’s Day negli Stati Uniti. Anna era profondamente legata alla madre. Quando questa scomparve, la donna insistette con tutte le sue forze presso le istituzioni affinché venisse istituita una festa per celebrare tutte le mamme del mondo. Così, la prima Festa della mamma si tenne il 10 maggio del 1909 a Grafton.

Il presidente statunitense Thomas Woodrow Wilson, nel 1914, la rese, definitivamente, una festa pubblica da svolgersi la seconda domenica di maggio.

3. La Festa della mamma in Italia

In Italia, la Festa della mamma come si intende oggi è nata in due diverse occasioni.

  • La prima fu a Bordighera nel 1956 per iniziativa dell’allora sindaco Raul Zaccari, che volle istituire una giornata per ricordare quanto fosse importante la mamma.
  • La seconda fu ad Assisi nel 1957, quando don Otello Migliosi sostenne il valore religioso della festa.

4. La data

Quando si svolge la Festa della mamma? Qui bisogna fare una precisazione, sempre riferita all’Italia:

  • Fino al 2000, la Festa della mamma si svolgeva l’8 maggio. Ma, dal momento che spesso capitava in un giorno infrasettimanale, si decise di cambiare la cosa.
  • Da quell’anno, la Festa della mamma si svolge la seconda domenica di maggio, quindi la data è variabile.

5. Il regalo

I fiori sono uno dei simboli della Festa della mamma, rigorosamente rossi (rose, garofani, tulipani), e rappresentano sempre un regalo gradito. Molto gettonati sono anche i dolci. Ma c’è un altro modo per fare un regalo davvero speciale.

 

Fonte immagine: ActionAid.org.uk