Festa della Donna 2018

Tra qualche giorno, l’8 marzo per la precisione, sarà la Festa della Donna 2018. Un giorno durante il quale si vuole porre l’accento sul fatto che i diritti delle donne non sono ancora garantiti a tutte. Noi, in particolare, vogliamo enfatizzare un altro aspetto. Ovvero che ci sono tante piccole donne che hanno bisogno del tuo aiuto per crescere.

La vita delle bambine

Nel mondo, le donne subiscono diverse forme di discriminazione. Che cominciano già in tenera età.

  • Abusi e violenze. In tutto il mondo, una donna su cinque dichiara di aver subito, almeno una volta, violenza quando era bambina. In altre parole, le bambine sono le più vulnerabili e indifese.
  • Mutilazioni genitali femminili. Sono una delle più gravi forme di violazione dei diritti delle donne. Un orrore che si è costrette a subire quando si è giovani ragazze se non addirittura bambine. Sembra sia una pratica che servirebbe a preservare la “purezza” della donna in vista del matrimonio. Nel mondo, circa 125 milioni di donne devono vivere patendo le conseguenze fisiche e psicologiche delle FGM.
  • Matrimoni precoci. Una bocca in meno da sfamare, un vecchio retaggio che vuole le donne in una posizione subalterna rispetto agli uomini: questi sono alcuni dei principali motivi per i quali al mondo ci sono circa 22 milioni di spose bambine.

Piccole donne crescono. Grazie al tuo aiuto

Abusi e violenze, mutilazioni genitali femminili e matrimoni precoci impediscono alle bambine di crescere bene. Segnano le loro vite per sempre non soltanto dal punto di vista fisico ma anche psicologico. Queste donne non sapranno mai quali sono i loro diritti né come fare per rivendicarli.

Invece noi vogliamo che queste piccole donne possano crescere bene. Il che significa che hanno bisogno di studiare, di essere protette contro abusi e violenze, di avere un posto sicuro nel quale scappare da un matrimonio precoce o dalle FGM. E tutto questo sarà possibile grazie al tuo aiuto.