differenza tra sostegno e adozione a distanza

Chi si è da poco avvicinato alle donazioni internazionali se lo sarà chiesto almeno una volta, visto che sicuramente gli sarà capitato di leggere entrambe le espressioni: che differenza c’è tra sostegno a distanza e adozione a distanza? In realtà, tra i due termini non c’è nessuna differenza.

Il termine maggiormente diffuso è quello di “adozione”. Un termine che da solo mette in evidenza uno degli aspetti fondamentali dell’adozione a distanza: il rapporto che si viene a instaurare con il bambino adottato attraverso le lettere, le foto, le visite nella comunità dove il bambino vive, tutte caratteristiche proprie solo delle adozioni a distanza sicure.

E c’è anche un altro aspetto da considerare. Il termine adozione indica l’instaurarsi di un legame tra il bambino e chi decide di dare il suo contributo. Invece il contributo dell’adozione a distanza aiuterà principalmente la comunità nella quale il bambino vive, garantendogli istruzione, cibo, migliori condizioni igieniche. Un qualcosa che si avvicina molto di più al concetto di “sostegno” piuttosto che a quello di “adozione”.

Per farvi un’idea, potreste leggere le testimonianze di chi ha scelto ActionAid per le adozioni a distanza. Ognuna di tali testimonianze è una storia, e racconta come ActionAid impiega il contributo che in tanti decidono di dare tramite l’adozione a distanza.

In qualunque modo decidiate di chiamarla, adozione a distanza o sostegno a distanza, la sostanza non cambia: è un aiuto che permetterà a un bambino o una bambina di uno dei Paesi più poveri del mondo di costruirsi un futuro migliore, e di far valere i propri diritti.