difendere i diritti delle donne

È un concetto molto ricorrente. Fin troppo, ricorrente. Difendere i diritti delle donne è una priorità a livello globale, che riguarda tutti i Paesi e tutti i popoli del mondo.

Disuguaglianze di genere

Se, ancora oggi, c’è bisogno di difendere i diritti delle donne, significa che le disuguaglianze di genere sono una realtà, un dato di fatto, un problema da risolvere il prima possibile. Per rendere l’idea della gravità della situazione, è sufficiente riportare quattro semplici ma esemplificativi dati:

  • Prima di aver compiuto i dieci anni di età, una donna su dieci, in tutto il mondo, è stata molestata in strada.
  • Le donne, mediamente, guadagnano il 24% in meno rispetto agli uomini. Anche quando svolgono le stesse mansioni e hanno le medesime responsabilità.
  • Per cause direttamente o indirettamente riconducibili alla violenza domestica, ogni ora cinque donne muoiono. Centoventi al giorno.
  • Le bambine costrette a sposarsi prima di aver compiuto 18 anni, e spesso contro la loro stessa volontà, sono circa settanta milioni. Più dell’intera popolazione italiana.

Difendere i diritti delle donne…

…significa, quindi, lavorare in queste tre grandi aree d’intervento:

  1. Violenza. La violenza sulle donne e le bambine è una delle più diffuse forme di violazione dei diritti umani. Include violenza domestica, molestie sessuali, stupri, mutilazioni genitali femminili. La soluzione è proteggere le donne che la subiscono e sensibilizzare comunità dove la violenza è considerata un fatto culturalmente accettabile.
  2. Empowerment economico. Se le donne che vivono nei Paesi più poveri fossero pagate tanto quanto gli uomini e avessero lo stesso diritto degli uomini di poter lavorare, queste donne potrebbero guadagnare qualcosa come 9mila miliardi di dollari americani all’anno.
  3. Emergenze, disastri e crisi umanitarie. Durante catastrofi come alluvioni, siccità e conflitti armati, le donne pagano le conseguenze peggiori in termini di sicurezza, violenza, diritto al cibo, all’acqua, alla salute. Invece, è da loro che bisogna partire per aiutare l’intera popolazione colpita.

Facendo queste tre cose, avremo dato una grande mano per difendere i diritti delle donne. E avremo fatto qualcosa per rendere il nostro mondo un posto migliore. E più giusto.

 

Fonte immagine: Poulomi Basu/ActionAid.org.uk
Dati: ActionAid.org.uk