adozioni a distanza detraibili o deducibili

È un gesto solo apparentemente piccolo. In realtà con meno di 1 euro al giorno potrai dare cibo, istruzione e salute a un bambino che vive in uno dei Paesi più poveri del mondo. E c’è un ulteriore motivo per compiere questo gesto di umanità: le adozioni a distanza con ActionAid sono sia deducibili che detraibili.

Perché ActionAid è sia ONLUS che ONG.

 

Donazioni deducibili

  • Per le persone fisiche, le donazioni sono deducibili nella misura del 10% del reddito complessivo dichiarato. L’importo annuo non può superare la soglia massima di 70mila euro.
  • Per le aziende, le donazioni sono deducibili nella misura del 10% del reddito complessivo dichiarato (ai fini IRES). Anche in questo caso l’importo annuo non può superare la soglia massima di 70mila euro.

 

Donazioni detraibili

Questo vale solo per le persone fisiche. Le donazioni sono detraibili nella misura del 24% della donazione (le detrazioni si applicano all’imposta lorda dichiarata ai fini IRPEF). Considerate che per ogni anno di imposta l’importo massimo dichiarato non può superare i 2.065 euro.

 

Alcune cose da sapere:

  • Le donazioni alle ONG sono soggette al 2% di limitazione di incidenza. Quindi aziende e persone fisiche oltre un certo reddito possono godere di significativi vantaggi fiscali.
  • Tutte le donazioni fatte ad ActionAid sono tracciabili. È anche da questo che si riconoscono le adozioni a distanza sicure.
  • Non solo denaro: oggetto della donazioni possono essere cessioni di beni e prestazioni di servizi gratuite (valutate in base al prezzo corrente di mercato).

 

Che siano deducibili o detraibili, la sostanza non cambia: l’adozione a distanza è il modo in cui puoi dare il tuo contributo e donare un futuro a bambini che altrimenti sarebbero condannati a una vita di miseria.