come fare la differenza

Come fare la differenza? È la domanda che ti stai ponendo da un po’. E ci avrai anche provato ma ti occorre una mano, qualche indicazione, una strada da seguire. Non scoraggiarti: per fare davvero la differenza, ti basta poco, meno di quanto tu possa pensare.

Cosa significa “fare la differenza”

Questa espressione può avere diversi significati. Il primissimo è distinguersi. Per noi, e siamo sicuri che sia così anche per te, fare la differenza significa innanzitutto distinguersi in meglio. E non c’è modo più indicato per riuscirci che impegnarsi per migliorare se stessi e, soprattutto, fare qualcosa per aiutare gli altri.

Ecco come.

1. Conoscere i diritti umani

In un certo senso, questa è proprio la base dalla quale partire per crescere come persona. Nei trenta articoli della Dichiarazione universale dei diritti umani, promossa il 10 dicembre 1948 dalle Nazioni Unite, ci sono i capisaldi, ovvero ciò che ogni uomo dovrebbe vedersi riconosciuto per poter avere una vita degna di questo nome. Trenta passaggi che ti faranno aprire gli occhi.

2. Rispettare i buoni propositi

Prefiggersi dei buoni propositi è semplice. Riuscire a rispettarli, invece, meno. Eppure, basta avere un po’ di costanza e fare, ogni giorno, qualcosa, anche di piccolo, per raggiungere gli obiettivi che ti sei dato. Costanza che ti permetterà di portare a termine le cose che ti stanno a cuore.

3. Leggere

Leggere apre la mente. Non sei un lettore accanito? Allora è il momento giusto per cominciare. Sei un buon lettore? Allora è il momento giusto per leggere qualcosa in più o provare libri diversi rispetto a quelli che leggi di solito.

Ad esempio, potresti cominciare con questi cinque romanzi sui diritti delle donne:

  • Anna Karenina (Lev Tolstoj, 1877);
  • Una donna spezzata (Simone de Beauvoir, 1967);
  • Mille splendidi soli (Khaled Hosseini, 2007);
  • La sposa bambina (Nojoud Ali, 2016);
  • Tre donne. Una storia d’amore e disamore (Dacia Maraini, 2017).

Un altro modo per capire di quanto aiuto c’è bisogno al mondo.

4. Fare qualcosa per gli altri

Fare qualcosa per gli altri è un ottimo modo per fare la differenza. Potresti contattare le tante organizzazioni che si occupano di volontariato. Oppure, molto più semplicemente, aiutare un amico o un parente in difficoltà. I piccoli gesti possono determinare grandi cambiamenti.

5. Dare il tuo contributo

Ci sono persone che vivono in condizione di povertà. Centinaia di milioni di persone. E milioni di bambine e bambini. Questi bambini non hanno niente: né cibo, né acqua potabile, né medicine, né la possibilità di studiare. Per fare la differenza, puoi decidere di dare il tuo contributo per migliorare la loro vita.

E per riuscirci, ti basterà scegliere l’adozione a distanza.