cause della povertà nel mondo

È difficile definire con precisione quali sono le cause della povertà nel mondo. Perché il fenomeno è troppa vasto, troppo complesso, troppo articolato. E riguarda un numero spropositato di persone, dall’Africa all’Asia passando per l’America Latina.

È possibile però indicare quelle che sono le cause principali della povertà. Queste:

1. L’ambiente

Siccità, uragani, terremoti, alluvioni, tempeste tropicali. Alcuni Paesi del mondo, come l’Africa Subsahariana e il Sud-est asiatico, sono particolarmente soggetti a disastri ambientali. In queste condizioni è difficile, quando non impossibile, avere acqua potabile, coltivare la terra, costruire una casa, avviare un qualsiasi tipo di attività.

2. Guerre e conflitti

Nel 2013, ogni giorno 32mila persone hanno abbandonato le loro case in cerca di protezione a causa di conflitti armati. Si tratta di persone che sono condannate, spesso irrimediabilmente, alla povertà. Perché perdono tutto e non hanno più alcuna possibilità di recuperarlo.

3. Sfruttamento dell’ambiente

Colture intensive ed estensive, deforestazione selvaggia, tecniche agricole arretrate, territori feriti a morte dall’incontrollata estrazione mineraria, il fenomeno del land grabbing: tutto questo impoverisce il terreno e l’ambiente in maniera quasi sempre irrimediabile. Chi vive in questi territori è condannato alla povertà. Mentre i terreni coltivabili del pianeta sono sempre più a rischio erosione, salificazione e desertificazione.

4. Violazione dei diritti umani fondamentali

Sicurezza, libertà, benessere, uguaglianza sociale e di genere, vita: questi sono alcuni dei diritti umani fondamentali. E ogni giorno, sistematicamente, vengono negati. Questo non fa altro che generare ulteriore povertà, in una sorta di circolo vizioso.

5. Dipendenza e sfruttamento

Ancora oggi, molti dei Paesi del Terzo mondo sono dipendenti dai Paesi ricchi. In alcuni casi, questa dipendenza assume la forma di un vero e proprio sfruttamento da parte di governi e multinazionali.

6. Eccessiva espansione demografica

Negli ultimi anni stiamo assistendo a un boom dell’espansione demografica, dovuto a diversi fattori. La popolazione cresce e ha bisogno di sempre più risorse (ad esempio cibo, medicinali e abitazioni) per poter sopravvivere. Ma dato che nei Paesi poveri le risorse sono già scarse, questo finisce per accentuare ulteriormente il problema della povertà.

7. Mal distribuzione delle risorse

Si ricollega in parte al punto precedente. Ci sono Paesi, quelli del cosiddetto Primo mondo, che hanno troppo. Altri, come i Paesi del Terzo mondo, che hanno troppo poco.

8. Analfabetismo

Esiste uno stretto legame tra povertà e tasso di alfabetizzazione. Chi non è istruito non sa quali sono i suoi diritti, né sa come rivendicarli e difenderli. Significa essere condannati alla fame e alla miseria.

 

Queste sono le sette principali cause della povertà del mondo. E noi di ActionAid ci battiamo per debellarle, una ad una. Ma per riuscirci abbiamo bisogno di te. Abbiamo bisogno dell’aiuto che potrai darci grazie all’adozione a distanza.