Natale si avvicina

Si è soliti dire che a Natale siamo tutti più buoni. In realtà, non c’è un vero e proprio motivo per cui si utilizzi questa espressione. Forse sarà anche la vicinanza con la conclusione dell’anno, che porta ognuno di noi a tirare le somme. A soppesare cosa è andato e cosa non è andato, in noi e nel nostro rapporto con gli altri. A fare tutta una serie di buoni propositi.

Buoni propositi come questi sette. Che ti faranno sentire una persona nuova. Una persona, per certi versi, migliore. E avrai anche fatto qualcosa per il nostro mondo.

1. Trovare un po’ di tempo per gli altri

Gli impegni di lavoro e i mille problemi della vita sono sempre tanti. Anzi, troppi. Ma ci sono delle persone che ti vogliono bene. Persone che negli ultimi mesi hai trascurato. Come genitori, fratelli, compagno/a, amici, marito/moglie, figli. Trova un po’ di tempo per loro. Chiamali, chiedi loro come stanno, come hanno trascorso quest’anno.

2. Una vita più sana

Beh, fino a Natale sarà forse difficile riuscire a rispettare questo proposito, soprattutto per cene & cenoni che si susseguiranno. Passato il Natale, però, è tempo di cambiare abitudini: pochi cibi grassi, alimentazione controllata, svolgere attività fisica in maniera regolare. E molto di più ancora!

3. Non arrabbiarsi

O, almeno, cercare di arrabbiarsi un po’ di meno. Prima di perdere le staffe, fermatevi, respira profondamente e rifletti. Ti renderai conto, nella maggior parte dei casi, che il motivo scatenante della tua irritazione è assolutamente futile. Invece, prendi l’abitudine di ridere almeno una volta al giorno: la risata rilassa e scarica la tensione. E potresti cominciare con i The Jackal.

4. Informarsi

Intorno a te, letteralmente, c’è un mondo. Un mondo dove succedono tante cose, molte delle quali non sospetteresti nemmeno. Informati. Essere più consapevole ti permetterà di crescere come persona.

5. Non dare sempre la colpa agli altri

Comincia a prenderti le tue responsabilità. A capire che, se vuoi che ci sia un cambiamento in meglio, sei tu il primo a doversi impegnare con tutto se stesso.

6. Essere più gentili

Basta davvero, davvero poco. Cedere il posto in metro o su un autobus a una donna incinta o una persona anziana. Non dimenticare mai le regole basilari dell’educazione. Cercare di essere comprensivi. Aiutare un amico, un parente o un vicino che si trova in difficoltà. La gentilezza è contagiosa. Comincia tu.

7. Fare qualcosa per gli altri

Ti ricordi il mondo di cui ti abbiamo parlato prima? Ecco, oltre a essere molto grande, è anche abitato da milioni di persone che hanno bisogno di aiuto. Aiuto per affrontare problemi come la fame, la povertà, l’analfabetismo, le malattie. Persone alle quali tu puoi dare una mano. E non soltanto a Natale.