bambini soldato

La costante negazione di tutti i loro diritti, anche i più basilari: è questa la condizione in cui vivono i bambini in Africa, specialmente nelle aree più povere del continente. Ed è questa la stessa condizione dei bambini in Nigeria.

Orfani – Povertà e conflitti interni sono stati e sono ancora oggi la realtà per tutti gli abitanti della Nigeria. Alcune delle conseguenze più gravi le hanno pagate proprio bambini. I numeri parlano di una grave emergenza da affrontare: in Nigeria, circa un quarto di tutti i bambini sono orfani.

HIV – L’AIDS nei paesi poveri è un autentico flagello. Il continente più colpito è l’Africa: nel 2012 i decessi per AIDS ammontavano a 1 milione e 200mila. La Nigeria non fa eccezione. A causa dell’estrema povertà in cui vivono le popolazioni di questo Paese, i bambini sono altamente vulnerabili all’AIDS, che contraggono fin dalla nascita.

Pasti e scuola – Chi si prende cura di questi bambini spesso non ha i mezzi per farlo in maniera adeguata. E ricorre a misure estreme quando non è in grado di far fronte alle loro necessità. I bambini quindi saltano i pasti. O non vanno a scuola perché devono aiutare nel lavoro o nelle faccende domestiche.

Istituzioni – I ministeri e le organizzazioni della società civile nigeriana non riescono a far fronte a questa situazione. Non hanno il budget, le competenze o le capacità tecniche per fornire i servizi di cui avrebbero bisogno i bambini della Nigeria.

È qui che interviene l’adozione a distanza. Con il tuo aiuto ai bambini della Nigeria potrà essere dato ciò di cui hanno bisogno: istruzione, cibo, igiene, diritti. In una sola parola, un futuro migliore.