bambini che hanno bisogno di aiuto

Al mondo, ci sono milioni di bambini che hanno bisogno di aiuto. Di che tipo di aiuto, ti stai chiedendo?

problemi del mondo sono, come ben sai, tanti. Non risparmiano nessuno. E i bambini non fanno certamente eccezione.

Fame

Secondo le statistiche sulla fame nel mondo, ogni anno, tre milioni e 100mila bambini circa muoiono prima di aver compiuto il quinto anno di vita per cause direttamente o indirettamente riconducibili alla scarsa alimentazione. Nei Paesi del sud del mondo, un bambino su sei è sottopeso. Ogni giorno, circa 66 milioni di bambini frequentano le lezioni a stomaco vuoto.

Analfabetismo

In tutto il mondo quasi 58 milioni di bambini sono ancora oggi esclusi dalla scuola primaria. Per rendere più chiaro questo dato, 58 milioni è quasi quanto l’intera popolazione italiana. Questi bambini sono condannati a essere degli analfabeti. E chi è analfabeta non potrà mai sperare di trovare un lavoro dignitoso e affrancarsi per sempre dalla morsa della povertà (dati: Unesco – Unicef).

Salute

Nel 2015, quasi sei milioni di bambini sono morti entro il quinto anno di vita. Un numero esorbitante. Soprattutto se si pensa che questi decessi sono dovuti a malattie facilmente curabili e prevenibili come la dissenteria (dati: Who – Unaids).

Lavoro minorile

Nel 2015, nel mondo c’erano circa 168 milioni di giovani che lavoravano. Di questi, 120 milioni avevano un’età compresa tra 5 e 14 anni. Stiamo parlando di bambini, ragazzi e adolescenti che svolgono, in molti casi, lavori estremamente faticosi e pericolosi, come lavorare in miniera o trasportare carichi pesanti.

Sfruttamento sessuale

A livello mondiale, le vittime dello sfruttamento sessuale sono circa 4,5 milioni. Sempre secondo le stime, nel 2014 circa 120 milioni di ragazze di età inferiore a vent’anni sono state vittime di sfruttamento sessuale. Però questo problema riguarda anche ragazzi e bambini. Specialmente in Paesi come Thailandia, Nepal e Tanzania.

 

I bambini che hanno bisogno di aiuto in tutto il mondo sono milioni. Noi vogliamo che tutti loro abbiamo una vita degna di questo nome.