bambine africane

Ci piacerebbe descrivere la vita delle bambine africane come se si trattasse di esistenze normali. Ma non è così. Perché non si può definire “normale” la vita di chi, fin da piccola, ha dovuto subire questi 5 orrori.

 

1. Mutilazioni genitali

Mali, Gambia, Mauritania, Gibuti e Somalia sono i Paesi del mondo dove questa pratica è maggiormente diffusa. Quando sono poco più che bambine, alle ragazze vengono asportati i genitali femminili esterni. Il perché delle mutilazioni genitali femminili non è ancora chiaro: dovrebbe servire a mantenere intatta la “purezza” della donna.

 

2. Morire di fame

Per chi vive nei Paesi occidentali, “morire di fame” è solo un modo di dire. Per chi vive nei Paesi più poveri del mondo, è la realtà con cui fare i conti tutti i giorni. Nei cosiddetti Paesi del Terzo mondo, circa tre milioni di bambine e bambini al di sotto dei cinque anni di età muoiono a causa della scarsa alimentazione.

 

3. Matrimoni forzati

Nelle zone più povere dell’Africa, spesso, le famiglie sono molto numerose. I genitori non hanno la possibilità di sfamare tutti i loro figli. Oppure hanno contratto dei debiti che non possono ripagare. Queste sono due delle principali cause dei matrimoni forzati: le bambine vengono costrette a sposarsi quando sono ancora giovani con uomini molto più grandi di loro.

 

4. Prendere l’acqua

Può sembrare un’operazione banale. Ma ricade sempre sulle ragazze.

  • Le ragazze devono affrontare dei lunghi cammini, anche di 3-4 ore, per procurare acqua da una fonte sicura. Per questo motivo, non riescono mai ad arrivare a scuola in orario. O smettono di andarci del tutto.
  • Lungo il tragitto, i pericoli sono tanti. Le ragazze sono quasi sempre sole mentre svolgono questo compito.

 

5. Non avere voce

E quando diventano adulte, alle bambine africane non viene riconosciuto nessun diritto. La loro opinione non conta niente in un mondo dove gli uomini prendono tutte le decisioni. Non possono lavorare né possedere alcunché. Devono solo restare a casa ad accudire i figli. Nient’altro.

 

Le bambine africane hanno bisogno di aiuto. Un aiuto per scappare da questi 5 orrori. Per costruirsi una vita dignitosa.