adozione a distanza a 9-15 euro

Ti sarà sicuramente capitato di leggere di adozioni a distanza a 9, 15 o 19 euro al mese. È un argomento su cui si fa confusione, per diversi motivi. Cerchiamo di fare un po’ di chiarezza.

 

Adozione a 9-15-19 euro al mese

In questo caso, non si tratta di vera e propria adozione a distanza. Sarebbe più corretto parlare di donazioni: sono aiuti che vengono dati all’organizzazione in quanto tale in modo da permetterle di continuare a svolgere le sue attività e di portare avanti i progetti già intrapresi. Anche in questo caso, la donazione è deducibile/detraibile.

Però non commettere l’errore di sminuire questo tipo di aiuto. Una donazione di 9, 15 o 19 euro al mese è comunque preziosa per tanti motivi:

  • Permette a te di scegliere il tipo di contributo più congeniale alle tue possibilità
  • Permette all’organizzazione di continuare con le proprie attività con ancora più efficacia e garantendole ancora più continuità di intervento
  • Migliorerà le condizioni di vita di un bambino o di una bambina che vive in uno dei Paesi del Terzo mondo

 

L’adozione a distanza vera e propria

L’adozione a distanza in quanto tale è un discorso diverso. Richiede un altro tipo di impegno economico ma è comunque affrontabile: stiamo parlando di meno di euro al giorno, pari a 25 euro al mese. Quindi la differenza con la donazione è minima.

Una differenza minima che si traduce nella possibilità di mettere in atto più progetti in maniera continuativa. Inoltre con l’adozione a distanza costruirai nel tempo un legame speciale con il bambino adottato: riceverai foto aggiornate, report dettagliati con i progetti realizzati, potrai scrivere al bambino e ricevere le sue lettere, potrai andare a fargli visita nella comunità dove vive.

Ti può essere utile sapere come adottare un bambino a distanza?

 

Sostieni un bambino a distanza

Qualunque sia la tua scelta, puoi essere sicuro di una cosa: l’adozione a distanza è un modo per aiutare i bambini poveri ad avere un futuro migliore.