• Qual è il contributo per un'adozione a distanza?

    Per adottare un bambino a distanza e sostenere la sua comunità basta meno di 1 euro al giorno (82 centesimi), pari a 25 euro al mese. Potrai scegliere di donare il tuo contributo annualmente, ogni tre mesi oppure mensilmente.

  • Come sarà utilizzato il mio contributo?

    Il tuo contributo è utilizzato per realizzare interventi concreti a favore dell’intera comunità dove vive il bambino adottato a distanza e per attività volte a sradicare le cause della povertà. In particolare:

    • l’80% è destinato al paese e alla comunità in cui il bambino sostenuto vive e dove vengono attuati i programmi di ActionAid
    • il 20% è utilizzabile in Italia e nel resto del mondo nell’ambito delle attività istituzionali dell’organizzazione come le campagne di sensibilizzazione, oltre che per sostenere i costi operativi e di gestione in Italia.
  • Cosa riceverò come sostenitore?

    Oltre alla prima fotografia del bambino con le sue informazioni e con la descrizione della situazione dell’area in cui vive e del progetto che vogliamo portare avanti, riceverai:

    • due messaggi all’anno dal bambino;
    • un notiziario dalla comunità e una relazione, inviati insieme ai messaggi del bambino, per essere aggiornato su quanto si sta realizzando con il tuo contributo e per conoscere meglio le comunità;
    • una nuova fotografia del bambino, ogni due anni;
    • il Magazine di ActionAid, rivista trimestrale per essere informato sulle nostre attività;
    • la e-newsletter di ActionAid, una email mensile con le notizie aggiornate su cosa facciamo in Italia e nel mondo.
  • Quanto dura l'adozione a distanza?

    I nostri progetti sono sempre a lungo termine. Per dare concretezza ai nostri interventi è preferibile garantire un impegno continuativo. Non si tratta comunque di un vincolo, ma di una scelta. In qualsiasi momento, potrai interrompere il tuo impegno economico, informandoci tempestivamente.

  • Posso scegliere il Paese del bambino che vorrei sostenere?

    Cerchiamo di assegnare ai nostri sostenitori bambini che vivono in Paesi dove, di volta in volta, c’è più bisogno. In caso di esigenze particolari ti consigliamo di contattarci telefonicamente o via e-mail. Cercheremo, ove possibile, di soddisfare le tue richieste.

  • Posso scrivere al bambino?

    Potrai scrivere al bambino utilizzando la lingua più comune nel Paese d’origine (inglese, francese, spagnolo o portoghese), ma non l’italiano, perché non è conosciuto dai nostri operatori locali, se necessario noi siamo a disposizione per traduzioni gratuite dei messaggi ricevuti o da inviare al bambino.

  • Posso incontrare il bambino?

    Incontrare il bambino e visitare la comunità in cui vive è un’esperienza unica. Chi desidera viverla deve avvisarci tra le 5 e le 8 settimane prima di partire (a seconda del paese), per permetterci di informare lo staff locale e la famiglia del bambino e per fornire tutte le informazioni necessarie.Non è invece possibile ospitare il bambino in Italia.

  • Posso inviare doni?

    Inviare regali ai bambini adottati a distanza è, in base alla nostra esperienza, il più delle volte controproducente: anche con le migliori intenzioni, si rischia di causare disuguaglianze e gelosie tra i bambini della comunità. Per chi desidera fare in modo che vengano acquistati dei regali per tutti i bambini, è possibile fare una donazione per il “Fondo Doni”.

  • Le donazioni a favore di ActionAid sono detraibili/deducibili?

    Dal 1 gennaio 2018 è cambiata la normativa e per ogni donazione è riconosciuto un maggior beneficio fiscale ai contribuenti rispetto agli anni precedenti.  La persona fisica o l’impresa che effettua una donazione può decidere liberamente il trattamento fiscale (alternativamente tra detrazione e deduzione) di cui beneficiare, a seconda del proprio profilo tributario.

    ActionAid è ONLUS e ONG. Per le persone fisiche, l’adozione a distanza è una donazione liberale detraibile dall’imposta lorda dovuta per un importo pari al 30% della donazione effettuata (con il tetto massimo in ciascun anno di 30.000 Euro erogati) oppure, in alternativa, può esser dedotta dal reddito complessivo netto del soggetto nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

    Per le aziende, le donazioni sono deducibili dal reddito complessivo netto nel limite del 10% del reddito complessivo dichiarato.

    Ricordiamo che la donazione deve essere effettuata sempre attraverso un mezzo finanziario tracciato (bonifico, assegno non trasferibile, bollettino C.C.P., carta di credito) per poter godere del beneficio fiscale e deve essere conservare copia del versamento effettuato (copia del bonifico, assegno non trasferibile, bollettino C.C.P., carta di credito).

  • Come posso donare il mio contributo per l'adozione a distanza?

    Puoi avviare un’adozione a distanza tramite una semplice domiciliazione bancaria, postale o su carta di credito compilando il form di sottoscrizione.

    • Puoi avviare la domiciliazione cliccando sul pulsante “INIZIA SUBITO UN’ADOZIONE A DISTANZA”. In seguito ti verranno chiesti i tuoi dati bancari o della tua carta di credito per avviare l’adozione a distanza direttamente online.
    • In alternativa puoi versare il tuo contributo tramite bonifico bancario o bollettino postale. Per queste modalità compila il form e clicca su “RICHIEDI LA FOTO DEL BAMBINO DA ADOTTARE”. In questo modo riceverai direttamente a casa tua il modulo contenente tutte le informazioni per procedere con bonifico o bollettino.