Adotta ora

Diritto a un futuro migliore


Kishor K. Sharma/ActionAid


Fino ad ora, abbiamo parlato di diritti negati, di fame, di sfruttamento, di matrimoni precoci, di analfabetismo. Di povertà. Riportando numeri e descrivendo contesti. Dietro le statistiche, però, ci sono storie vere. Storie di bambini privati di tutto. Storie di infanzia negata. Come queste cinque.

Povertà

Tutto comincia da qui, dalla povertà. Al mondo, ci sono 385 milioni di giovani e di bambini che vivono con al massimo 1,90 dollari al giorno. Se riuscissimo ad affrancarli dalla morsa della povertà, avremo fatto tanto per garantire i loro diritti fondamentali.


Cibo

Ogni anno, più di tre milioni di bambini non superano il quinto anno di vita. La malnutrizione è la causa principale di questi decessi. Dobbiamo intervenire nei Paesi più poveri del mondo, facendo in modo che possano produrre autonomamente il cibo di cui hanno bisogno.


Salute

Nel 2015, quasi sei milioni di bambini non hanno superato il quinto anno di vita per cause facilmente prevenibili, come morbillo e polmonite. Per evitare questi decessi, basterebbe fornire farmaci e vaccini, costruire strutture mediche e formare personale sanitario.


Istruzione

Un numero esorbitante, 61 milioni di bambini, non vanno a scuola. Senza studiare, non avranno la possibilità di costruirsi un futuro migliore. Dobbiamo costruire scuole, formare insegnanti e fornire materiale didattico.


Crescita e sviluppo

Vivere significa crescere. Crescere sia dal punto di vista fisico che mentale/psicologico. Per riuscirci, il bambino ha bisogno di cibo, d'istruzione e di vivere in un ambiente che gli permetta di diventare grande.


Lavoro minorile

Nel nostro mondo, ci sono circa 168 milioni di giovani e di bambini che lavorano. Ma non dovrebbe essere così. I bambini devono giocare e studiare.


Abusi e violenze sui monori

A livello globale, un quarto degli adulti, sia uomini sia donne, dichiara di aver subito violenza quando era bambino. Le ragioni di questo fenomeno sono tante, dalle disuguaglianze di genere ai retaggi culturali. Ragioni che vanno combattute, tutte.


Matrimoni precoci

Secondo le stime, 22 milioni di giovani ragazze hanno già contratto matrimonio e, con l'aumentare della popolazione mondiale, altri cento milioni sono a rischio. Queste ragazze vanno accudite, ascoltate e protette in appositi centri.


Mutilazioni genitali femminili.

Le FGM, female genital mutilation, sono uno degli orrori peggiori che una donna possa subire. Per estirparle, bisogna proteggere le ragazze e le bambine che vivono nei Paesi dove le FGM sono ancora praticate

Per concludere, vogliamo riprendere ancora l'articolo 6, uno dei principali e fondamentali della Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia:

  • Gli Stati parti riconoscono che ogni fanciullo ha un diritto inerente alla vita (comma 1).
  • Gli Stati parti assicurano in tutta la misura del possibile la sopravvivenza e lo sviluppo del fanciullo (comma 2).
Un articolo che stabilisce quanto sia importante garantire il diritto al futuro a tutti i bambini del mondo.