Accesso a cibo e acqua

Accesso al cibo

Il fenomeno nel mondo

Il diritto al cibo è, da sempre, uno dei nostri interventi prioritari. Nel mondo sono oltre 811 milioni le persone che soffrono di fame cronica e che non riescono a nutrirsi a sufficienza da tempo prolungato. La mancanza di cibo e la malnutrizione infantile colpiscono lentamente e con conseguenze devastanti, come ritardi cognitivi, arresto della crescita e, nel caso peggiore, la morte. Per questo motivo il nostro impegno per garantire cibo e sostentamento avviene su diversi fronti: accesso alla terra, sostegno ai piccoli agricoltori, promozione di un’agricoltura sostenibile, empowerment e professionalizzazione delle donne come risorse di cambiamento sociale. Così garantiamo un futuro migliore e duraturo a tante comunità.

Le conseguenze più gravi della mancanza di cibo sono:

  • malattie, denutrizione, morte;
  • indipendenza ed emancipazione compromesse;
  • abbandono scolastico da parte dei bambini per aiutare i genitori a sostentarsi;
  • problemi psicologici dovuti alla mancanza di cibo.

Accesso all'acqua

Il fenomeno nel mondo

L’accesso all’acqua, in alcuni Paesi, è ancora oggi un diritto negato. Nel mondo 4,2 miliardi di persone non hanno servizi igienici sicuri, 2,2 miliardi sono senza acqua potabile e 3 miliardi non possiedono neanche i servizi di base per lavarsi le mani. Purtroppo, i bambini e gli adulti che consumano acqua non potabile rischiano di morire per malattie come diarrea, tifo, colera, epatite A e malattie tropicali. Per questo sosteniamo la costruzione di pozzi e infrastrutture idrauliche in grado di portare acqua potabile per uso domestico, per le attività agricole e per l’allevamento alle comunità che ne hanno bisogno.

Le conseguenze più gravi della mancanza di acqua sono:

  • malattie e morte;
  • servizi igienici assenti o non sicuri;
  • difficoltà nella coltivazione e nell’allevamento (possibili carestie);
  • indipendenza ed emancipazione compromesse.

Adotta un bambino a distanza

Adotta ora

L'intervento di ActionAid

  • Costruiamo pozzi e infrastrutture idrauliche in grado di portare acqua potabile per uso domestico, per l’agricoltura e per l’allevamento;
  • Supportiamo le famiglie, soprattutto le madri, nella loro professionalizzazione in modo che possano ottenere maggiore indipendenza economica;
  • Aiutiamo anche legalmente le comunità ad avere accesso alle terre;
  • Sosteniamo i piccoli agricoltori e promuoviamo l’agricoltura biologica;
  • Promuoviamo campagne di sensibilizzazione sulle conseguenze dell’utilizzo di acqua non potabile.

Vuoi sapere di più su cosa facciamo?