L’impegno di ActionAid nel mondo

La nostra missione è la lotta alla povertà

Il nostro obiettivo è migliorare concretamente le condizioni di vita delle comunità più povere e garantirne i diritti, producendo cambiamenti che durino nel tempo e che tengano in considerazione le esigenze delle comunità locali.

Per raggiungere questo obiettivo non ci limitiamo a intervenire nei paesi del Sud del mondo ma cerchiamo anche di sensibilizzare e coinvolgere i cittadini, le imprese e le istituzioni dei paesi più ricchi. Interveniamo per garantire a tutti il diritto al cibo, per difendere i diritti delle donne e promuovere la parità di genere, per assicurare l’istruzione a tutti i bambini e per dare una risposta tempestiva in caso di emergenze e calamità naturali.

Le cause che sosteniamo nel mondo

ActionAid supporta diverse cause nel mondo per garantire a tutti i diritti universali che troppo spesso vengono sistematicamente negati.

ActionAid

Accesso a cibo e acqua

La mancanza di cibo e acqua è la principale causa di mortalità nei paesi più poveri del mondo.
ActionAid

Accesso all'istruzione

Senza il diritto all'istruzione milioni di bambini sono condannati a una vita senza futuro né alternative.
ActionAid

Condizione femminile

La violenza sulle donne, fisica o psicologica, può essere tramandata come tradizione culturale.
ActionAid

Igiene e sanità

La prevenzione delle malattie è fondamentale per la sopravvivenza di milioni di bambini.
ActionAid

Emergenze

Le emergenze umanitarie sono spesso causate da catastrofi naturali come terremoti, alluvioni e cicloni.
ActionAid

Matrimoni precoci

Un problema che fonda le sue radici nella povertà e in antichi retaggi culturali purtroppo accettati.
ActionAid

Mutilazioni genitali

Un orrore che milioni di donne e bambine sono costrette a subire. Una violenza che va fermata. Subito.
ActionAid

Abusi e violenze

Un adulto su 4 nel mondo dichiara di aver subito violenze quando era bambino.
ActionAid

Lavoro minorile

I bambini non devono lavorare: si tratta di un fenomeno di sfruttamento dei minori che nega il diritto all’infanzia.